1. Home
  2. Catalogo Corsi Online
  3. Master online - Gestori della crisi di impresa e strumenti di ristrutturazione del nuovo codice della crisi e dell'insolvenza
Master online - Gestori della crisi di impresa e strumenti di ristrutturazione del nuovo codice della crisi e dell'insolvenza 44 ore (11 incontri online)
Il programma del Master è conforme alle Linee Guida pubblicate Scuola Superiore della Magistratura in data 1° Febbraio 2023, per l'iscrizione nell'Albo dei soggetti incaricati dall'autorità giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure (curatori, liquidatori, commissari giudiziali, attestatori) di cui al codice della crisi e dell'insolvenza istituito dall'articolo 356 del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. 
Direzione Scientifica
Marcello Pollio
Sedi e date
Seleziona la sede
Seleziona la quota
Sconto 25% € 1.200,00 + IVA
Sconto 20% € 1.280,00 + IVA
€ 1.600,00 + IVA
Prodotto Master online - Gestori della crisi di impresa e strumenti di ristrutturazione del nuovo codice della crisi e dell'insolvenza
Online a partire da

€ 1.200,00 + IVA

Iscriviti
Puoi pagare a rate e senza interessi conpaypal
Master online - Gestori della crisi di impresa e strumenti di ristrutturazione del nuovo codice della crisi e dell'insolvenza - Online a partire da

€ 1.200,00 + IVA

Iscriviti
Puoi pagare a rate e senza interessi conpaypal
Presentazione
Destinatari
  • Avvocati e Dottori commercialisti ed Esperti Contabili, Consulenti del lavoro
  • Gestori della crisi
  • Curatori fallimentari, Commissari giudiziali, Liquidatori giudiziali
  • Revisori legali ed esperti in attestazioni dei piani di risanamento e Amministratori di società e membri di collegio sindacale
Materiale Didattico
A supporto di ogni lezione è previsto materiale didattico in formato digitale, appositamente predisposti dai docenti.
Programma
Programma

In convenzione con



I MODULO

Il codice della crisi d'impresa e le nuove regole della direttiva insolvency. Early warning, adeguati assetti per prevenire la crisi: adempimenti e responsabilità per imprese, commercialisti e organi di controllo e le nuove disposizioni del codice civile già entrate in vigore: adempimenti e responsabilità per imprese, commercialisti e organi di controllo

  • Il nuovo paradigma della gestione forward-looking delle imprese
  • Le responsabilità degli amministratori e gli obblighi previsti dall'art. 2086 c.c.
  • La tutela e il monitoraggio della continuità aziendale
  • Gli allert del fisco: emersione della crisi a seguito dei mancati pagamenti verso il fisco
  • L'implementazione e il monitoraggio di adeguati asseti organizzativi e di un sistema di controllo interno
  • L'emersione della crisi secondo i nuovi assetti organizzativi previsti dall'art. 3 del Codice della crisi d'impresa
  • Il ruolo dei consulenti dell'impresa
  • Le verifiche da parte degli organi di controllo
  • Strumenti di allerta e rendicontazione periodica dello stato di salute dell'azienda
  • Responsabilità e tutele dei controllori dell'impresa allertata
  • Le regole bancarie per la gestione delle esposizioni finanziarie

 

Laboratorio di pratica

La verifica degli equilibri aziendali e il superamento delle soglie exart. 3 ccii

 

 

II MODULO

I professionisti della crisi. Ruolo, responsabilità, albi e doveri delle parti

  • La figura del professionista nel Nuovo Codice della Crisi e dell'insolvenza
  • I protagonisti della nuova procedura di allerta: Sindaci e revisori
  • Il regolamento recante disposizioni sul funzionamento dell'albo dei soggetti incaricati dall'Autorità giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure di cui all'articolo 356 del codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza
  • La figura del curatore nella liquidazione giudiziale del Commissario Giudiziale e del Commissario liquidatore nel Concordato Preventivo
  • I rapporti tra i rapporti con gli organi della società proponente e con i terzi creditori
  • Gli adempimenti contabili e tributari dei professionisti nominati per la gestione della crisi d'impresa
  • I compensi, la prededuzione dei compensi, i decreti di liquidazione a cura del tribunale e la valutazione della diligenza dei professionisti incaricati

 

III MODULO

 La composizione negoziata della crisi: attivazione, iter e gestione gli strumenti di ristrutturazione nella legge fallimentare: il concordato preventivo

  • Tratti generali della composizione negoziata della crisi (CNC)
  • Le misure protettive nell'ambito della CNC
  • L'esperto indipendente: requisiti, ruolo e attività
  • Linee guida del Decreto dirigenziale 28/09/2021 per il funzionamento della CNC
  • Il procedimento di composizione negoziata: presentazione dell'istanza, documentazione richiesta, svolgimento delle trattative e conclusione della composizione. La piattaforma per la gestione del procedimento
  • L'esito delle trattative e gli strumenti per la soluzione della crisi nella composizione negoziata
  • Gli strumenti di ristrutturazione previsti dal Codice della crisi d'impresa e le misure cautelari e protettive a confronto
  • Il nuovo concordato semplificato per la liquidazione del patrimonio
  • I lineamenti del concordato preventivo: in continuità aziendale e liquidatorio. La distribuzione delle risorse ai creditori e i nuovi paradigmi della tutela della continuità aziendale e dell'occupazione
  • La gestione del debito erariale e contributivo: la transazione con gli enti creditori e il meccanismo del cram down

 

Laboratorio di pratica

Analisi della giurisprudenza in tema di composizione negoziata

 

IV MODULO

I presupposti della crisi e dell'insolvenza, quando e come è attivabile un quadro di ristrutturazione preventiva. Le misure protettive uniche e il procedimento unitario

  • Crisi e insolvenza nel nuovo codice e confronto con i presupposti della CNC
  • Rassegna degli strumenti di regolazione della crisi nuovi e rinnovati dal D LGS 83/2022: caratteristiche essenziali e differenze
  • Criteri di selezione dello strumento più adatto, in ragione della fattispecie concreta e la crisi di gruppo
  • Il procedimento di protezione dell'azienda e l'utilizzo nei vari quadri di ristrutturazione preventiva

 

Laboratorio di pratica

La predisposizione di un ricorso ex art. 44 e l'utilizzo nell'ambito di un procedimento di gruppo

 

V MODULO

Gli strumenti di ristrutturazione preventiva: procedure concorsuali pre concordato: piano di risanamento attestato, piano di risanamento omologato, accordi di ristrutturazione dei debiti, convenzione di moratoria

  •  Il piano attestato di risanamento
  • L'accordo di ristrutturazione dei debiti, accordo agevolato ed accordo ad efficacia estesa
  • Le modifiche al piano
  • La convenzione di moratoria
  • Il piano di risanamento omologato
  • La check list prevista dal decreto dirigenziale del 28/9/2021 e la sua applicazione agli strumenti concorsuali
  • I KPI per la valutazione della sostenibilità del piano di risanamento
  • Il percorso pratico per la costruzione del piano

 

Laboratorio di pratica

Analisi di casi pratici di piani di risanamento

 

 VI MODULO

 Il nuovo concordato preventivo: in continuità, liquidatorio, semplificato

  • Trattazione unitaria delle domande di accesso agli strumenti di regolazione della crisi e dell'insolvenza e alle procedure di insolvenza
  • Le misure cautelari e protettive
  • L'apertura del concordato preventivo
  • Fattibilità economica e fattibilità giuridica
  • Finalità del concordato preventivo e tipologie di piano
  • Il concordato in continuità aziendale
  • Il concordato liquidatorio
  • La finanza esterna
  • La moratoria nel pagamento dei creditori privilegiati
  • La suddivisione in classi
  • Il voto dei creditori e le maggioranze
  • Il ruolo del commissario giudiziale
  • Il giudizio di omologazione

 

VII MODULO

La gestione dell'indebitamento tributario e previdenziale e le perizie di stima di degrato per la valutazione della convenienza e migliore soddisfazione per i creditori

 

Parte I

  • La "gestione" del debito erariale nell'ambito degli strumenti di regolazione della crisi dell'insolvenza: inquadramento
  • Transazione fiscale e previdenziale negli accordi di ristrutturazione dei debiti e nel concordato preventivo: aspetti procedurali ed operativi
  • Condizioni ed operatività del "cram down" giudiziale fiscale e previdenziale negli accordi di ristrutturazione dei debiti e del concordato preventivo

Parte II

  • Presupposti per la degradazione dei crediti prelatizi nel concordato preventivo: l'attestazione di stima ex art. 84, co. 5 CCI ("perizia di degrado")
  • Finalità, oggetto e contenuto della perizia di degrado
  • La degradazione dei crediti assistiti da privilegi speciali mobiliari: analisi di specifiche fattispecie
  • Rapporto tra perizia di degrado ed attestazione ex art. 87, co. 3 CCI

 

VIII MODULO

 Il sovraindebitamento e la ristrutturazione dei debiti del consumatore e dell'imprenditore minore: presupposti e modifiche a seguito del codice

  • I compiti dell'OCC, del Referente e del Gestore
  • La disciplina dei compensi e gli obblighi giuridici e deontologici dell'OCC
  • La ristrutturazione dei debiti del consumatore: profili soggettivi ed oggettivi, la procedura di omologazione, esecuzione, revoca e conversione in procedura di liquidazione
  • Il concordato minore: contenuti specifici, relazione particolareggiata e aspetti procedurali
  • Il rapporto fra la transazione dei debiti fiscali e previdenziali ed il sovraindebitamento
  • Raggiungimento dell'accordo e procedimento ed effetti dell'omologazione
  • Impugnazione e risoluzione del concordato
  • Revoca e cessazione degli effetti del concordato minore omologato

 

IX MODULO

La costruzione di un piano di risanamento, le nuove linee guida del ministero della giustizia e il l'attestazione degli strumenti di ristrutturazione

  • Check list particolareggiata per la redazione del piano di risanamento
  • Linee guida per la creazione del piano di risanamento
  • Fasi di creazione del piano di risanamento
  • Strategie di intervento e drivers del piano
  • Action plan
  • Base dati contabile e spalla di piano
  • Verifica della esposizione tributaria e previdenziale
  • Sviluppo delle proiezioni economico, patrimoniali e finanziarie
  • Manovra finanziaria e risanamento del debito
  • Le attestazioni previste per gli strumenti di ristrutturazione
  • Il ruolo del professionista attestatore
  • Best practices e principi di attestazione
  • Oggetto dell'attestazione: piano e proposta
  • Giudizio di attestazione: veridicità dei dati aziendali e fattibilità del piano
  • Migliore soddisfacimento dei creditori e confronto con lo scenario della liquidazione giudiziale
  • Giudizio di attestazione relativamente ai crediti tributari e contributivi

 

Laboratorio di pratica

La giurisprudenza in tema di attestazioni e caso pratico di attestazione di piano in continuità

 

 

X MODULO

 La liquidazione giudiziale e la liquidazione controllata per i soggetti insolventi

  • La fase di apertura della liquidazione giudiziale, il potere di accesso alle banche dati, i i poteri del Tribunale e del Giudice Delegato
  • La riformulata funzione del Curatore, l'istituzione di un Albo unico specializzato ed i criteri di nomina
  • Gli effetti dell'apertura della liquidazione giudiziale ed I rapporti giuridici pendenti
  • La formazione dell'inventario e la nuova relazione ex art. 130 C.d.C.
  • L'accertamento del passivo e dei diritti dei terzi
  • Le novità del programma di liquidazione, l'esercizio provvisorio e l'affitto di azienda
  • La liquidazione dell'attivo, le procedure competitive e la vendita dei beni immobili
  • La fase della ripartizione dell'attivo ed il rendimento del conto
  • La chiusura della procedura di liquidazione giudiziale e l'autonoma norma sulla chiusura in pendenza di giudizi.
  • La nuova "Liquidazione controllata del sovraindebitato" e le differenze con la precedente liquidazione del patrimonio
  • Il concordato giudiziale

 

XI MODULO

 Gli aspetti penali della crisi di impresa

  • Il diritto penale e la crisi d'impresa
  • I reati di falsità in attestazioni e relazioni
  • I reati nelle procedure di composizione della crisi d'impresa e del sovraindebitamento
  • I gruppi di imprese, la responsabilità penale e la teoria dei c.d. vantaggi compensativi
  • Gli obblighi degli amministratori ed obblighi di segnalazione per gli organi di controllo societari
  • Le misure premiali penali

 

Laboratorio di pratica

Confronto su casi pratici e analisi della giurisprudenza

Per il programma completo scarica la brochure



TEST DI VALUTAZIONE DELL'APPRENDIMENTO

Al termine del Master verrà erogato un questionario di valutazione composto da 10 domande a risposta multipla sui temi trattati durante le lezioni.
Il test sarà disponibile per 72 ore, sarà ripetibile e si considererà superato rispondendo correttamente ad almeno il 75% delle domande.
La compilazione e il superamento del questionario, sarà necessaria per i professionisti (dottori commercialisti e avvocati) interessati a ricevere l'attestato per l'elenco ex art. 356 ccii.
Calendario
sede
Online
location
Online
durata
Dal 20 giu 2024 al 29 ott 2024
20 giugno 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
27 giugno 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
4 luglio 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
11 luglio 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
18 luglio 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
19 settembre 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
26 settembre 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
3 ottobre 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
10 ottobre 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
24 ottobre 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
29 ottobre 2024 dalle 14:30 alle 18:45 - lezione online
codice prodotto
00267765
Docenti
Giovanni Fabio Aiello
Docente - Dottore Commercialista e Revisore legale. Consigliere della Fondazione Nazionale Commercialisti
Andrea Gabola
Docente - Dottore Commercialista, Revisore legale
Marco Greggio
Docente - Avvocato, Studio Legale Greggio & Partners
Vincenzo Morelli
Docente - Dottore Commercialista associato presso Studio Consulenti Associati
Tommaso Nigro
Docente - Dottore Commercialista, Revisore legale, Docente Crisi di Impresa Università Telematica Pegaso
Pietro Paolo Papaleo
Docente - Dottore Commercialista, Revisore legale, PVG Consulting
Giulio Pennisi
Docente - Dottore Commercialista e Revisore legale. Partner e socio fondatore Pennisi & Partners
Marcello Pollio
Docente - Dottore Commercialista, Revisore legale, Equity Partner Bureau Plattner, Professore incaricato di Crisi e risanamento di impresa, Università telematica Pegaso. Presidente Commissione nazionale di studio crisi e risanamento di impresa del CNDCEC
Filippo Pongiglione
Docente - Dottore Commercialista, Revisore legale, Associate Bureau Plattner
Barbara Schiavo
Docente - Avvocato, Russo De Rosa Associati
Crediti e attestati
Crediti formativi
Dottori commercialisti e esperti contabili, Richiesta inoltrata
Avvocati, Richiesta inoltrata
Attestati
Al termine dell'iniziativa verrà rilasciato il diploma di Master.
Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell'iscritto, verrà rilasciato anche un attestato di frequenza per i crediti formativi.
Borse di studio
Borse di studio
Le borse di studio, a copertura totale o parziale della quota di listino, sono previste a favore di giovani professionisti con votazione di laurea non inferiore a 100/110.
Per concorrere all'assegnazione delle borse di studio è necessario inviare candidatura e documentazione a [email protected] entro e non oltre il 31 maggio 2024. 
Per maggiori info sulla documentazione e per scaricare il modulo, preleva la brochure.

Quote
Il prezzo di listino, escluso sconti, è di: € 1.600,00 + IVA

Quote agevolate:
  • Sconto 20% per iscrizioni entro il 23 maggio 2024 : € 1.280,00 + IVA
  • Sconto 25% per iscrizioni multiple dello stesso Studio/Azienda : € 1.200,00 + IVA

NB: gli sconti non sono cumulabili

Per Enti Pubblici ed esenti iva, l'iscrizione deve essere effettuata esclusivamente via fax/email dopo aver scaricato e compilato il modulo di adesione

Prodotto Master online - Gestori della crisi di impresa e strumenti di ristrutturazione del nuovo codice della crisi e dell'insolvenza
Online a partire da

€ 1.200,00 + IVA

Iscriviti
Puoi pagare a rate e senza interessi conpaypal